Come nasce una cena per due

Due cuori, un cuoco e una storia, piatto dopo piatto
Dal set THE KITCHEN, l'icona padella ROSSA, creata da Wojciech Zasina [www.be.net/wzasina] e usata su www.cucinodite.it da Giorgio Giorgetti, personal chef Varese Como Milano Lombardia

La mia prima cliente, il mio primo servizio a domicilio: è il modo più semplice per mostrarti un esempio di menù su misura e di come lo si costruisca insieme.

Potrai collegare i desideri della protagonista alle foto di alcune preparazioni per quella cena, scoprendo le suggestioni che il nostro dialogo mi suscitò, permettendomi di ritrarla con abbinamenti arditi, classici, avventurosi, confortanti, insoliti e tradizionali, caldo, freddo, consistenze, ricordi, profumi.

Anche perché…

timeline_pre_loader
...l'idea di partenza era deliziosa!

Inventiamoci l'occasione

La signora, insomma, desiderava una cena vera, da ristorante di lusso, ma in casa propria, per non concedere al marito l’appiglio della solita scusa. Naturalmente, dovevamo inventarci il menù.

Ostriche e granita

Ostrica in centrifugato di mela verde e cetriolo, con foglia di cappero e frutto della passione, preparata e fotografata da Giorgio Giorgetti, personal chef Varese Como Milano Lombardia, su Cucino di te.

Fra cetriolo, mela verde e salsedine, un antipasto che evoca il mare interiore, l’orizzonte assoluto di chi ama l’infinito.

Sgombro e ricotta

Sgombro marinato con ricotta di pecora e passatina di pomodoro fresco, preparato e fotografato da Giorgio Giorgetti, personal chef Varese Como Milano Lombardia, su Cucino di te.

Un accostamento insolito ma confortante, che sa d’estate profonda, d’isola di pescatori, di pace e frescura. Con eleganza.

Un filo conduttore

Le prime domande sono sempre le più facili, quasi ordinaria amministrazione: se fossero andati al ristorante, che cosa avrebbero ordinato? Di certo pesce, mi disse la donna: entrambi l’adoriamo e a casa non riusciamo a mangiarlo quasi mai. Il pesce, in tutte le sue declinazioni, avrebbe quindi dovuto essere il leitmotiv della cena.

La fantasia al potere!

Secondo desiderio, espresso con molta chiarezza: evitare la suddivisione accademica in antipasto, primo e secondo piatto, dolce. Meglio una sequenza di vari piatti in piccole porzioni, come se fossero assaggi di tante specialità diverse, un vero e proprio menù degustazione. Niente riso, però. Solo pasta lunga, anche in più di una ricetta.

Trota marinata e gazpacho di fragole

Trota salmonata su gazpacho di fragole, preparata e fotografata da Giorgio Giorgetti, personal chef Varese Como Milano Lombardia, su www.cucinodite.it.

Un primo intingolo, fresco e sanguigno, per un pesce morbido e succoso, che prelude alle gioie della convivialità.

Un omaggio da Santorini

Santorini Wine Hatzidakis, www.hatzidakiswines.gr

Poche settimane prima, avevo visitato Santorini, l’isola greca dai paesaggi meravigliosi e dalle quasi sconosciute cantine… Come l’Hatzidakis Winery, fra le migliori della zona. Quel vino che sapeva di sole, limone, salsedine e foglia di cappero mi parve l’ideale per questa cena fatta di viaggi, ricordi e avventure…

Hatzidakis Winery

Un percorso naturale

Dal mio punto di vista, problemi non ne vedevo. Le proposi però di procedere dai piatti più freddi a quelli più caldi, per non mescolare portate con diverse temperature, con il rischio di rendere la cena poco confortante e innaturale.

una storia speciale

Carbonara di mare

Carbonara di gamberi, caffè e mandarino, preparata e fotografata da Giorgio Giorgetti, personal chef Varese Como Milano Lombardia, su Cucino di te.

 

Mandarino, uova e caffè esaltano in modo inconsueto la dolcezza dei gamberi, per il più vacanziero degli spaghetti all’italiana.

Sapori interiori

Anche la mia cliente focalizzava i ricordi con un po’ di fatica. Ma è normale. Bastano però piccole domande per seguire i sentieri che mi dipanava davanti. Fra i molti spunti, intravidi l’idea di una zuppa calda, legata ai suoi inverni di bimba, con tutta la famiglia riunita la sera… Una golosità interiore, fatta di conforto, calore, profondo senso d’appartenenza. Ne presi nota, promettendomi di sfruttare al meglio la visione.

Panini morbidi e caldi

Panini morbidi semidolci, al naturale e con semi di papavero, preparati e fotografati da Giorgio Giorgetti, personal chef Varese Como Milano Lombardia, su www.cucinodite.it.

Soffici pagnottelle all’olio fatte in casa, naturali o con semi di papavero e sesamo. Leggermente dolci e confortanti, come la lunga mattina di un giorno di festa.

Orecchiette e capesante

Orecchiette alle cime di rapa, con vongole e capesante, preparate e fotografate da Giorgio Giorgetti, personal chef Varese Como Milano Lombardia, su www.cucinodite.it.

Nulla è più mediterraneo: Puglia, vongole veraci e capesante sottilissime, abbracciate dalle cime di rapa. Un morso di mare nostro.

Profumi indimenticabili

Così, chiesi alla signora se ricordava qualche cibo della sua infanzia. Se esisteva un sapore o un profumo che riteneva indimenticabile e ormai perduto per sempre…
Può sembrare una domanda facile, ma non è così. Perché quando ce lo chiediamo davvero, tutto si confonde, diventa indistinto.

Gragnano e polipetti

Spaghetti Verrigni con ciuffi di calamari saltati, pomodorini confit e crema di taralli, preparati e fotografati da Giorgio Giorgetti, personal chef Varese Como Milano Lombardia, su www.cucinodite.it.

Solidi spaghetti campani e molluschi quasi vivi: il Mediterraneo più verace, abbracciato da una tenera salsa ai taralli.

Voglia d'avventura

L’intervista procedeva e ciò che ben presto mi stuzzicò fu scoprire la sua voglia di sperimentare. La nostra signora amava l’insolito e, in qualche modo, riuscì a comunicarmi il piacere di accostamenti che per lei fossero inusuali, che le schiudessero nuove sensazioni.

Dentice e arance

Dentice con pomodorini, arance, olive taggiasche e foglia di cappero, preparato e fotografato da Giorgio Giorgetti, personal chef Varese Como Milano Lombardia, su Cucino di te.

La semplicità assoluta. Quasi un bouquet marino con i sapori più rassicuranti delle nostre radici. Agrumi, olio, olive e sole..

Il viaggio che conta

Mi parlò dei suoi viaggi e dei cibi che l’avevano stupita… Non avrebbe messo la mano sul fuoco per il marito (e per questo mi suggerì di non esagerare), ma mi invitò a osare un po’. Magari non in tutti i piatti, magari soltanto in qualcuno… E così feci.
E, soprattutto, da gustare!

Prezzi, dubbi, chiarimenti

Se vuoi sapere tutto su questa e sulle altre mie proposte, allora vai alle F.A.Q.

Prezzi, dubbi, chiarimenti

Quanto costa un menù in esclusiva per te? Che cosa devo fare per prenotare? Come e quanto si paga? E in caso di disdetta?

Contattami!

A questi recapiti mi trovi sempre.
Che stai aspettando?

Sono qui per te

Vuoi chiedermi qualcosa di persona? Vuoi un chiarimento più articolato, hai domande che non trovano risposta nelle F.A.Q.?

Qualcosa di diverso?

Cerchi un'idea originale? Un pretesto per trascorrere un giorno o una serata in allegria?

Un sacco di proposte!

Guarda tutto quanto è possibile fare a casa tua, allarga i tuoi confini, le tue esperienze... E non dimenticarti le degustazioni guidate e i corsi di cucina!

CUCINO DI TE – Giorgio Giorgetti, professional personal chef, cuoco a domicilio  – C.F. GRGGRG61S25E951K
Varese, Como, Milano, Lecco, Verbano-Cusio-Ossola e Canton Ticino
corsi e scuola di cucina – degustazioni guidate

Licenza Creative Commons

I testi e le immagini su Cucino di Te di Giorgio Giorgetti sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso info@cucinodite.it.
  Il set di icone IN THE KITCHEN è stato creato da Wojciech Zasina.
Privacy Policy