Stampa
Ostrica in centrifugato di mela verde e cetriolo, con foglia di cappero e frutto della passione, preparata e fotografata da Giorgio Giorgetti, personal chef Varese Como Milano Lombardia, su Cucino di te.

Ostriche, mela verde e cetriolo

Da una ricetta di Viviana Varese, un antipasto fresco, elegante, raffinato ed evocativo. Apri le ostriche, mettile in una coppa Martini, aggiungi succo di mela verde, cetriolo, frutto della passione e granita di mela… Perfetto per far centro al primo colpo: ma soltanto se adori il crudo e la salsedine.

Piatto Antipasto
Cucina Italiana
Keyword antipasto, capperi, cetrioli, cucina italiana, limone, mela verde, olio extrav ergine d'oliva, ostrica, ostriche, ricetta
Preparazione 1 ora
Tempo totale 1 ora
Porzioni 4 persone
Calorie 47 kcal
Chef Giorgio Giorgetti

Ingredienti

  • 12 ostriche
  • 2 mele Granny Smith
  • 1 frutto della passione
  • 4 foglie di cappero
  • 20 ml succo di limone
  • PER IL CENTRIFUGATO
  • 6 mele Granny Smith
  • 2 cetrioli
  • il succo di 1/2 limone
  • 10 ml olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe

Istruzioni

  1. Per prima cosa, prepara la granita di mele, perché deve stare per una giornata nel freezer.

  2. Togli il torsolo alle 2 mele Granny Smith e congelale nel freezer per 24 ore.

  3. Una volta congelate, grattugiale (con una grattugia da formaggio, naturalmente) e rimettile nel freezer.

  4. Muovi ogni tanto, con un cucchiaio o una forchetta, le mele grattugiate, per evitare che si congelino formando blocchi troppo grossi. L'effetto deve esser proprio quello di una granita.

  5. Per seconda cosa, fai il centrifugato.

  6. Lava le 6 mele Granny Smith e i 2 cetrioli, senza togliere la buccia.

  7. Passa tutto alla centrifuga

  8. Condisci il succo ricavato con l'olio extravergine, il sale, il pepe nero e il succo di mezzo limone.

  9. Apri le ostriche, senza perdere l'acqua che contengono. Puoi quindi schiuderle su un piatto fondo o su un qualsiasi contenitore.

  10. Apri anche il frutto della passione.

  11. Componi la coppa.

  12. Prendi una coppa Martini o da Asti Spumante e versavi un po' di centrifugato.

  13. Aggiungi tre ostriche a testa, qualche goccia di succo di limone e una parte della polpa del frutto della passione.

  14. Sopra deponi un cucchiaio abbondante di frutto della passione e una foglia di cappero.

  15. Servi immediatamente.

Note

Forse un'ora intera per la preparazione è troppo. Ma la ricetta, per quanto semplice, prevede operazioni che non sono sempre velocissime. Come, per esempio, aprire 12 ostriche: o sei un esperto, o un po' di tempo lo perdi!
La ricetta originale prevedeva, al posto della foglia di cappero, una foglia di ostrica. Poiché sono entrambe parecchio difficili da reperire, puoi anche farne a meno.
L'antipasto sarà ugualmente squisito.
Non, ripeto non, sostituire la foglia di cappero con normali capperi sotto sale o sottaceto: il loro sapore sarebbe troppo forte e coprirebbe il resto.

Ispirato da Alice e le meraviglie del pesce di Sandra Ciciriello e Viviana Varese