Il mio ricettario
Il personal chef Giorgio Giorgetti (www.cucinodite.it) guarda con attenzione il suo pollo di ceramica.

Ecco qua le mie ricette. Non tutte tutte proprio mie, s’intende… Anche perché inventarsi qualcosa di nuovo, in cucina, non è facile. Cuochi dell’universo mondo, però, non temete: ogni volta che vi ruberò qualche preparazione che mi ha affascinato, vi citerò nel modo migliore possibile. Così saremo tutti contenti! Che cosa puoi trovare qui dentro? Di tutto. Soprattutto (spero) un’ispirazione per i tuoi piatti, le tue cene, le tue esperienze. Anche se poi, alla fine, quelli che vincono sempre sono i ricordi. E non solo di cibo… Mi piacciono i sapori insoliti, ma c’è ampio spazio alla semplicità, che adoro. E agli esperimenti, quando mi riescono.  Buon appetito, dunque. 

E-BOOK

• Un metodo veloce da imparare, per risolvere in fretta e bene ogni abbinamento.
• Una lista di vini rossi e rosati che ti faranno fare sempre bella figura, soprattutto al ristorante. 
• Centinaia di esempi pratici, pronti da sperimentare. 

Prendi il calice per il gambo, guardalo alla luce, senti l’aroma, assaporalo… Sei stanco di libri e corsi che cominciano sempre allo stesso modo? Se sì, questo è il libro per te. Soprattutto se di vino non sai nulla di nulla. Ti rivelo un metodo facile e immediato per capire qual è il vino migliore con il cibo che ami di più. Lo potrai imparare un passo alla volta, senza fatica. 
Ma non è finita qui.

Nel libro troverai anche centinaia di esempi pratici, dagli antipasti ai primi, dai secondi ai dessert, che ti aiuteranno a non sbagliare mai e a far bella figura anche al ristorante.
Ma non è finita qui.

Nel libro troverai anche una lista di rossi e rosati “salvavita”. Che cosa sono? Sono quei vini che puoi bere a tutto pasto, una scelta sicura anche quando non sai che pesci pigliare!

Mica male, no?

Il menù del mese

TUTTE LE MIE RICETTE

budella alla sestese fotografate da Giorgio Giorgetti - Cucino di te

Budella di maiale alla sestese – la ricetta originale

Una ricetta rara, antica, con una materia prima che ormai è quasi introvabile. Un pezzo di storia della nostra cucina povera, in questo caso toscana. Budella di maiale cotte come una minestra in brodo, con spezie e un po’ di odori… Se riesci a trovarle, provale nonostante l’aspetto non proprio rassicurante: ti conquisteranno!

Dettagli

Dentice con pomodorini, arance, olive taggiasche e foglia di cappero, preparato e fotografato da Giorgio Giorgetti, personal chef Varese Como Milano Lombardia, su Cucino di te.

Dentice con pomodorini, arance e olive taggiasche

A me il dentice piace… Tu puoi però usare qualsiasi altro filetto di pesce per questa ricetta dalla semplicità disarmante, ma dal sapore nostrano come nessun’altra. Un filo d’olio d’oliva, arance al vivo, pomodorini confit, olive taggiasche e, se la trovi, l’immancabile foglia di cappero!

Dettagli